APPUNTI DI VIAGGIO 1/2012

Ce l'abbiamo fatta!
Eh si! Dopo tanti annunci e promesse mancate, finalmente, è stato attivato il Palazzo Reale di Napoli, la nuova referenza NA166 stranamente mai inserita nel database del DCI.
Da dicembre a marzo si sono succeduti impedimenti vari a uno o più componenti del team: problemi di lavoro, immancabili influenze data la stagione e, in ultimo, un tentativo andato a male per motivi tecnici proprio il
17 marzo........per la serie "Non è vero, ma ci credo!"

Questa volta si presentava un problema non da poco: la ZTL per la America's Cup, c'era forte il dubbio sulla possibilità di transito veicolare dopo le ore 08.00; in pratica si rischiava di andare ad attivare il Palazzo ma poi non si poteva più uscire dalla zona. Di collocarsi proprio in Piazza Plebiscito neanche a parlarne ma, chiarita la questione ZTL, ci si è potuti sistemare molto comodamente nel parcheggio sugli spalti del Maschio Angioino. La postazione si trovava a non più di 100 m. dalla parte posteriore del Palazzo.
L'appuntamento tra Vittorio IK8PXZ e Antonio IK8UHA è per le 07.00 (ora locale) vicino al San Carlo, per poi proseguire. Una volta riuniti si riparte e cento metri più avanti ci si imbatte nel cantiere della Metro dove troneggiano, enormi, due trivelle della "Talpa". Dribblati abilmente gli ostacoli si raggiunge il parcheggio sulla destra del Castel Nuovo e ci si dirige verso il punto più vicino al Palazzo Reale.
Parcheggiate le macchine Vittorio scarica ed avvia il generatore mentre Antonio prepara il Kenwood 480 da 200W, alimentatore, cuffie e quant'altro necessario.


Antonio si accorge della presenza di diverse "parietarie" e ciò lo preoccupa non poco perchè soggetto allergico. Comunque si parte e qui, tanto per non cambiare, incominciano i problemi.
In 40 m. il generatore provoca un forte rumore che non si riesce a ridurre con i vari NB, Notch, shift e Band width; si prova in 20 e "Perbacco!" silenzio assoluto! Misteri della fede o, per meglio dire, delle armoniche. Molto rapidamente si decide di usare la batteria dell'auto di Antonio - è un diesel e la batteria è più potente. Detto fatto, si prova e, in 40 m. con il NB inserito non c'è nessun fastidio mentre in 20 molto rumore; in pratica il contrario dell'effetto avuto con il generatore. Vuol dire che adesso si usa l'auto e al cambio banda, l'elettrogeno.

Alle 06.05 Z il primo CQ al quale risponde l'immancabile Pasquale I8XTX che ci rassicura sul buon funzionamento dell'attrezzatura. Infatti, d'ora in poi, è un susseguirsi di QRZ, 59, November Alfa Uno Sei Sei e "Buona Pasqua a te e famiglia". Il tutto inframmezzato dai sonori sternuti di Antonio che, come si diceva, in quanto soggetto allergico ha effettuato più sternuti che QSO.
Alle 07.00, con già 100 collegamenti a log, si decide di cambiare banda altrimenti l'attivazione non è convalidabile. Il cambio non è semplicissimo perchè bisogna cambiare i collegamenti elettrici. Si taglia, spella, isola e ricollega il tutto.
Ore 07.45 Z Go! per i 20 m. Mentre si procede regolarmente con i QSO il Team viene raggiunto da Angelo IK8VRQ perchè assieme a Vittorio ha un appuntamento con un Circolo Nautico per verificare la possibilità di collocare una postazione per effettuare le trasmissioni radio durante l'America's Cup World Series con lo special call IR8ACN. Poco dopo arriva anche Cielo I8STC munito, anche lui come Angelo, di caffè e bicchierini (un bel cornetto no eh?).
Mentre ci si rifocilla con il caffè il buon Antonio prosegue con le sue sonore effusioni allergiche, tanto che Cielo gli suggerisce, quando sente arrivare lo sternuto, di stringere fortemente con due dita di una mano (volevo vedere se era il piede!) la falange del dito medio dell'altra mano: Medicina Cinese. Si lascia alla fantasia del lettore immaginare l'effluvio di commenti di Antonio.
Proprio IK8UHA viene lasciato solo dagli altri tre che si recano all'appuntamento di cui sopra.
Al loro ritorno Antonio ragguaglia i tre ; il log è ricco di 142 QSO e ci si può anche fermare ma Cielo vuol cimentarsi. Riesce a far un QSO in circa 10 minuti accompagnato con la manina da Antonio.

OK Stop! Ci sono altre cose di cui parlare. L'appuntamento ha avuto buon esito e la Sezione di Napoli potrà installare una postazione radio presso il Circolo Canottieri Napoli. Mentre si ripone l'attrezzatura ci si accorda su chi farà cosa per l'allestimento della stazione IR8ACN.
Completato lo sgombero e presi gli opportuni accordi, ci si saluta complimentandosi per la perfetta riuscita dell'attivazione che ha fruttato 143 QSO a log - dandosi appuntamento per i successivi 15 giorni incui la Sezione di Napoli sarà impegnata nella preparazione e nell'attuazione ( dalle 00:00 z di sabato 7 aprile alle 24:00 z di domenica 15 ) delle operazioni collegate alla America's Cup.
Hasta la vista
Vittorio - IK8PXZ

 

 

 
 
 
Copyright © - 2010 Sezione ARI Napoli - Tutti i diritti riservati - Sito curato da Oreste ik8urc