Verticale accorciata per gli 80 metri

Un'interessante antenna accorciata ad uso di coloro che non possono disporre di ampi spazi, nè di ideali posizioni di piazzamento.

Articolo recuperato da R.R. del 1992 di I1ZCT. Come vedete sempre a caccia di antenne di dimensioni ridotte di cui chi scrive a urgentemente bisogno.

Si tratta di un tubo di plastica del tipo per impianti idraulici, lungo poco meno di due metri ( 1850 mm per l'esattezza ) e del diametro esterno di 30 mm sul quale sono avvolti 37 metri di filo smaltato da 1,8 mm con una distribuzione per circa 1,6 m della lunghezza del tubo.
L'antenna è portata alla risonanza nel settore preferito della banda accorciando l'avvolgimento partendo dalla parte superiore.
Per piccole variazioni della frequenza di risonanza dell'antenna si può ricorrere a qualche trucco.
- Se si desidera accordare su una frequenza più alta, si ricopre una piccola porzione dell'avvolgimento con della pellicola di alluminio.
- Se si desidera accordare su una frequenza più bassa, in luogo del foglio di alluminio si usa del nastro per registrazioni magnetofoniche. Non ci si attenda miracoli dalle antenne troppo ridotte; ma è pur sempre meglio di nulla. Se non altro costa poco a provare.

73 de Oreste ik8urc

 

 

 

 
Copyright © - 2010 Sezione ARI Napoli - Tutti i diritti riservati - Sito curato da Oreste ik8urc